fbpx
Bigoi, ha aperto a Padova il negozio take away

Dopo Venezia, ecco il punto vendita In via Umberto I, pasta fatta in casa con un’ampia scelta di salse e condimenti

PADOVA. Tutti pazzi per Bigoi, il nuovo punto di street food che è stato inaugurato sabato scorso nella centralissima via Umberto Primo, al civico 6. Davanti allo storico bar gestito dalla famiglia Righetti ed a pochi metri dal Ponte delle Torricelle. A 5 euro i clienti, tra cui sono tantissimi gli studenti universitari, si possono portare via una bel piatto di bigoi, preparati sul posto con un apposito macchinario mescolando solo farina di semola di grano duro ed uova fresche di giornata. La salsa, naturalmente, è inclusa nel prezzo. Ossia pasta fresca condita con il solo pomodoro, con il ragù , con il pesto alla genovese, etc.

L’ideatore e titolare del nuovo marchio alimentare è Beppe Berti, un self made man, residente a Bassano del Grappa, la cui start up è stata aperta per la prima volta a Venezia, nei pressi dell’Università Ca’ Foscari, solo pochi mesi fa.

“Da Padova non mi aspettavo un successo così popolare – sottolinea il ristoratore vicentino – Prossimamente apriremo a Trento, Bologna, Milano, Torino, Firenze e Roma. Ho in progetto di aprire anche a Tokyo, nel quartiere centrale di Ginza”. Al momento i dipendenti sono 5.

EnglishItalianoEspañol